A Sassari sbarca l'I-Land Music Festival

Sbarca a Sassari I-Land Music Festival, IMF18. Le vie del centro si preparano ad essere invase dalle note di alcune tra le più interessanti realtà del panorama musicale internazionale e sardo. Dal 19 maggio al 23 giugno via alla prima edizione di un progetto ambizioso organizzato dall'associazione sassarese I-Land col patrocinio del Comune di Sassari e la partnership di numerose aziende private. IMF18 aprirà i battenti già sabato prossimo al The Room di via Cavour 71, per spostarsi poi ai giardini pubblici l'8 e il 9 giugno e tornare alle spalle del carcere il 23 giugno per una grande festa finale, in occasione della quale la strada sarà chiusa al traffico. Il via sarà dato dai Bee Bee Sea, band proveniente da Mantova, affiancati dalla selezione musicale di Agitated, alias Claudio Zucca, chitarrista e colonna dei The Rippers, storica band garage sarda. L'8 e il 9 giugno ai giardini pubblici di via Tavolara grande festa con dj e band che si alterneranno dalle 15 a tarda notte. Sabato 9, invece, lo spettacolo inizierà addirittura da mezzogiorno. Nella ricca programmazione spiccano i nomi di Miles Cooper Seaton, front-man degli americani Akron/Family, Go Dugong e Tobjah, i Pussy Stomp col loro nuovo progetto Telephant, i sassaresi Lazybones Flame Kids, Beeside, Enola Bit, e affidabilissimi dj e selector, come Fabrizio Marchesi, Dj Shit!, Stereodrome, Sisu e Country Cousins. La festa finale del 23 giugno sarà un coinvolgente concerto urbano, con via Cavour chiusa al traffico per una giornata di musica in una location insolita. Gli headliner saranno i Mystery Lights, uno dei gruppi più interessanti della scena americana più recente.(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montresta

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...