Sassari, adozione a distanza dei cani

Prendersi cura di un cane e garantirgli tutte le cure di cui necessita, pur lasciandolo al canile comunale. Il Comune di Sassari e l'associazione "Qua la zampa" varano una campagna di adozione a distanza per sensibilizzare i sassaresi e migliorare le condizioni di vita degli ospiti del canile comunale di Funtana sa figu, lungo la strada per Osilo, che accoglie circa duecento animali. Chi ama i cani ma non può curarsene o non ha uno spazio in cui ospitarli potrà visitare il canile, innamorarsi di uno tra quelli presenti, indicare il nome allo staff e da quel momento nascerà un vincolo, un legame di amicizia in virtù del quale sarà possibile far visita al cane prescelto, portarlo a passeggio e occuparsi di lui. "Qua la zampa" ha pensato a tre modalità di adozione: si può semplicemente donare una cifra, oppure si può abbinare alla donazione una giornata periodica di visita, o ancora, se il cane lo consente, portarlo a passeggio in zone prestabilite. Esiste in realtà anche una quarta opzione, riservata ai cani più grandi, e prevede versamento, visite e brevi passeggiate. Sono previste quote mensili da 10, 15 e 20 euro. Chi aderisce potrà ricevere il certificato di adozione a distanza con la foto del cane prescelto. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. Sardegna News
  3. Olbia
  4. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montresta

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...